Precisazione “estratto del registro fondiario / documento equivalente”

Affinché Pronovo possa accettare una domanda di incentivazione come completa, abbiamo bisogno, tra l’altro, di un estratto del registro fondiario o di un documento equivalente che permetta di identificare chiaramente il fondo e dei proprietari terrieri. Documenti equivalenti possono essere ad esempio, informazioni sul proprietario fondiario emesso dall’ufficio catasto ossia un documento da una piattaforma elettronica per i dati del registro fondiario.

Sulla base di varie richieste, abbiamo stabilito di seguito le condizioni alle quali un documento sarà accettato da Pronovo al posto di un estratto del registro fondiario:

  • Il documento non deve essere più vecchio di un anno al momento della richiesta.
  • Dal documento deve risultare evidente chi è il proprietario del fondo ed il numero del fondo (mappale) in quale comune si trova (ad es. fondo (mappale) 111, GB Musterlingen).
  • Se il documento proviene da una piattaforma elettronica per i dati del registro fondiario, deve essere gestito per conto di un’autorità cantonale o federale e da questi riconosciuto.

 Documenti più vecchi e quelli che non soddisfano le sopra menzionate condizioni non verranno accettati. Ci riserviamo il diritto di richiedere un estratto del registro fondiario qualora il documento non possedesse le informazioni necessarie. Per permettere una procedura rapida senza ulteriori richieste della domanda, si consiglia di rinunciare di presentare contratti di compra-vendita o permessi di costruzione.

Qualora dovrebbero sussistere insicurezze sull’equivalenza dei documenti ossia se siano considerati da Pronovo equivalenti all’estratto del registro fondiario, questo può essere precedentemente chiarito con Pronovo.

Per ulteriori domande vi preghiamo di rivolgervi o a contattarci tramite il seguente indirizzo info@pronovo.ch.

Frick, 2 settembre 2020