L’organo di esecuzione per i programmi d’incentivazione relativi alle energie rinnovabili si chiama Pronovo

L’organo di esecuzione per i programmi d’incentivazione relativi alle energie rinnovabili si chiama Pronovo

Con la creazione di Pronovo SA Swissgrid esternalizza a una società affiliata autonoma l’ente certificatore accreditato per la registrazione di garanzie di origine e per lo svolgimento dei programmi d’incentivazione della Confederazione per le energie rinnovabili.

A maggio 2017 l’elettorato svizzero ha approvato la Legge sull’energia (Lene), che entrerà in vigore il 1° gennaio 2018. La legge impone, tra le altre cose, di separare in un organo di esecuzione autonomo l’esecuzione dell’incasso del supplemento di rete, della rimunerazione RIC e della rimunerazione unica nonché l’emissione di garanzie di origine. Swissgrid è stata direttamente responsabile di queste attività come ente certificatore accreditato dal 2007 su incarico della Confederazione.

L’azienda, ora iscritta nel registro di commercio del Canton Argovia come Pronovo SA, è una società interamente affiliata a Swissgrid ed è soggetta alla supervisione dell’Ufficio federale dell’energia (UFE). La società affiliata con 60 collaboratori si trova nell’attuale sede di Frick (AG). L’organo di esecuzione fondato di recente inizierà l’attività operativa dal 3 gennaio 2018 con un profilo d’incarico invariato.

Adeguamento fondo d’incentivazione e riscatto RIC tramite sistema di misura in conto energia

In seguito alla costituzione dell’azienda Pronovo AG, avverrà lo scioglimento della Fondazione «Rimunerazione per l’immissione di energia a copertura dei costi» (RIC). Con questo passo, l’amministrazione del fondo d’incentivazione con i mezzi finanziari per la copertura dei costi della RIC e della rimunerazione unica, dei costi del relativo modello predecessore, il «finanziamento dei costi supplementari» (FCS), nonché dei costi per tutti gli altri programmi d’incentivazione stabiliti nella legge sull’energia, passano dalla Fondazione RIC all’Ufficio federale dell’energia (UFE).

Con la nuova legge sull’energia la rimunerazione per l’immissione di energia a copertura dei costi (RIC) verrà sostituita con un sistema di misura in conto energia da inizio 2018. Il nuovo sistema di rimunerazione interessa sia nuovi impianti che determinati impianti già esistenti di grandi dimensioni nella RIC finora in vigore. La rimunerazione unica per impianti fotovoltaici viene ora estesa anche a impianti di grandi dimensioni. Swissgrid informerà individualmente tutti i gestori di impianti sulle conseguenze della nuova legge sull’energia. Tutti i gestori di impianti e richiedenti nella RIC o nella lista d’attesa, ovvero circa 50’000 destinatari, riceveranno informazioni scritte durante il mese di dicembre 2017.

Ulteriori informazioni e schede informative su RIC, fotovoltaico e futuro sistema di misura in conto energia con commercializzazione diretta sono disponibili online dal 2 novembre 2017 sul sito web dell’UFE.