Dalla registrazione all’annullamento

  • Registrazione e modifica di un conto aziendale

    Questa sezione illustra come si può creare un conto nel sistema delle garanzie di origine e quali conti devono essere utilizzati a seconda delle attività.

     

    Potete aprire un conto aziendale cliccando, nella pagina iniziale del sistema delle garanzie di origine, sulla voce «Registrare conto aziendale» e inviandoci quindi la completa documentazione. Nel sistema delle garanzie di origine è possibile gestire e registrare i seguenti conti aziendali:

     

    Conto gestore di impianti questo conto è solamente per i gestori di un impianto. Su di esso vengono generate tutte le GO, una volta che si sono inseriti i dati di produzione degli impianti. Le garanzie di origine possono essere trasmesse manualmente o tramite ordini permanenti.
    Conto negoziante su questo conto è possibile rilevare e trasmettere GO. Inoltre, è possibile effettuare commerci internazionali e annullamenti di GO.
    Conto fornitore di Corrente è obbligatorio per ogni fornitore di corrente, dal momento che la dichiarazione annuale del mix del fornitore deve avvenire tramite questo conto. Per il resto, è possibile rilevare e annullare GO.
    Conto fornitore di corrente-prestatore di servizi è un conto per le aziende di approvvigionamento elettrico o prestatori di servizi che si occupano dell'etichettatura dell'elettricità per conto di un'altra azienda. Le possibilità sono le stesse offerte dal conto fornitore.
    Conti speciali per gestori di rete, prestatori di servizi GDE e auditor

    Per l'apertura di un conto aziendale per questi ruoli serve il formulario «Dati di identificazione per gestori di rete, prestatori di servizi GDE e auditor». I contratti vi vengono inviati per essere firmati subito dopo la ricezione del formulario di registrazione sottoscritto.

    Non appena Pronovo riceve la documentazione completa (formulario di registrazione e contratto), invieremo in qualità di interlocutori principali i dati di login per l'accesso online al conto aziendale. Il nome d'utente viene spedito per posta elettronica e la password per invio raccomandato.

    Conto gestore di rete i gestori di rete nella cui sfera di competenza rientrano impianti SRI, FCS,GO o RU devono disporre di un conto aziendale di gestore di rete. In questo conto si inseriscono i dati di produzione, si registrano gli impianti GO e si gestiscono le designazioni del punto di misurazione.
    Conto gestore di rete-prestatore di servizi questo ruolo è per gestori di rete o prestatori di servizi che si occupano dell'amministrazione completa o parziale per conto di altri gestori di rete.
    Conto Auditor questo ruolo è solamente per auditor. In questo conto potete registrare gli impianti GO e autorizzare i dati di produzione.

    Modifica dei dati di base e registrazione di altri utenti

    Potete modificare alcuni dati base direttamente nel sistema delle garanzie di origine. I dati presenti nel sistema delle garanzie di origine e che presentano uno sfondo grigio possono essere modificati con il formulario .

     

    Potete registrare online altri utenti che necessitano dell'accesso al conto aziendale specifico del proprio ruolo. I nuovi utenti ricevono il proprio nome d'utente per posta elettronica e la password per invio raccomandato.

  • Registrazione dei dati relativi all'impianto

    Qui si spiega come possono essere registrati per il rilascio delle garanzie di origine gli impianti che non sono notificati nel sistema di rimunerazione per l’immissione di elettricità (SRI) o per la rimunerazione unica (RU).

    • Per impianti con una potenza elettrica installata fino a 30 kVA compresi e per impianti FCS è sufficiente una certificazione dei dati relativi all'impianto da parte del gestore di rete (gestore della stazione di misurazione). Il gestore di rete deve essere giuridicamente disgiunto dal gestore di impianto.
    • Per impianti con una potenza elettrica installata superiore a 30 kVA, la certificazione deve essere effettuata da un auditor accreditato per questo settore specifico.

    L'impianto può essere registrato online nel conto aziendale attraverso il sistema delle garanzie di origine: nel primo caso da parte del gestore di rete di competenza, nel secondo da parte di un auditor accreditato; si procede quindi a stampare il documento e a inviarlo sottoscritto a Pronovo.

     

    Se un impianto è notificato per il SRI o la RU, tutte le informazioni per la certificazione dei dati relativi all'impianto sono disponibili in «Informazioni per il gestore di rete / l'auditor».

     

    Nella e-mail automatica che vi viene inviata subito dopo l’elaborazione della certificazione potete vedere come gestore di rete a partire da quando è possibile registrare i dati di produzione.

     

    Solo con l'inizio della notifica dei dati di produzione vengono rilasciate le garanzie di origine, per le quali il gestore di impianto riceve una rimunerazione per l’immissione di elettricità o le può negoziare

  • Registrazione e rilascio di garanzie di origine

    Qui si spiega come e quando bisogna notificare i dati di produzione. I dati di produzione possono essere registrati solamente da gestori di rete, prestatori di servizio gestori di rete o auditor.

     

    Le garanzie di origine vengono registrate e rilasciate per un periodo di un mese, un trimestre o un anno. I dati di produzione devono essere notificati in base al periodo della garanzia di origine:

    Garanzie di origine mensili

    I dati di produzione devono essere notificati entro la fine del mese successivo al mese di produzione. Ad es. il mese di gennaio deve essere notificato entro la fine di febbraio.

    Garanzie di origine trimestrali

    I dati di produzione devono essere notificati entro la fine del mese successivo alla fine del trimestre. Ad es. il primo trimestre (da gennaio a marzo) deve essere notificato entro la fine di aprile.

    Garanzie di origine annuali

    I dati di produzione devono essere notificati, dopo la conclusione del relativo anno, entro la fine di marzo.

    Per gli impianti con obbligo di registrazione (potenza di allacciamento alla rete superiore a 30 kVA) la legge prevede garanzie di origine mensili, ossia i dati di produzione devono essere notificati ogni mese.

     

    Per gli impianti più piccoli (potenza di allacciamento alla rete fino a 30 kVA) la produzione può essere misurata e registrata nel sistema delle garanzie di origine con un intervallo di 1, 3 o 12 mesi. Non è quindi ammessa, ad esempio, una notifica semestrale della produzione, come da Ordinanza sulla garanzia di origine e l’etichettatura dell’elettricità (OGOE)).

     

    Solo dopo che i dati di produzione sono stati certificati1 Pronovo rilascia le garanzie di origine, che saranno a disposizione al gestore di impianto nel sistema delle garanzie di origine.

     

    Procedura ammessa2 per la notifica dei dati di produzione

    Notifica automatica dei dati di produzione

    Questa procedura viene consigliata da Pronovo. In caso di notifica automatica dei dati di produzione, questi si considerano direttamente certificati. Affinché la notifica elettronica dei dati di produzione a Pronovo avvenga in modo corretto, devono essere soddisfatte le seguenti 3 condizioni:

    1. L'impianto deve essere dotato di un dispositivo di misurazione che può essere letto in remoto per la notifica elettronica dei dati di produzione

    Per garantire una corretta gestione della notifica elettronica dei dati di produzione, è consigliata l’installazione di un dispositivo di misurazione che possa essere letto in remoto.

    2. L'impianto deve essere registrato nel sistema delle garanzie di origine di Pronovo

    Solamente dopo aver ricevuto, come gestore di rete, l'e-mail automatica di Pronovo a seguito dell'elaborazione della certificazione, è possibile iniziare la notifica dei dati di produzione. Vi preghiamo di non inviare alcun dato prima di aver ricevuto questa e-mail: i dati non possono essere elaborati e non sono accettati dal sistema GDE di Pronovo.

    Eventuali modifiche all'impianto devono essere comunicate a Pronovo immediatamente; in caso di modifiche fondamentali è necessaria una nuova certificazione.

    3. Notifica tempestiva dei dati di produzione a Pronovo

    Il gestore di rete ha il compito di trasmettere a Pronovo i dati di produzione in conformità allo scambio dati standardizzato (SDAT-CH):

    • Invio mensile: si devono inviare i valori di un intero mese civile entro il 5° giorno del mese successivo. Per essere elaborati dal sistema GDE di Pronovo, è necessario che i dati siano completi e plausibili. Se per un determinato periodo l'impianto non ha prodotto nulla, bisogna inserire e certificare il valore «0».
    • Invio trimestrale: si devono inviare i valori di un intero trimestre entro il 5° giorno del trimestre successivo. Per essere elaborati dal sistema GDE di Pronovo, è necessario che i dati siano completi e plausibili. Se per un determinato periodo l'impianto non ha prodotto nulla, bisogna inserire e certificare il valore «0».

    Se vengono inviati dati di un impianto non autorizzato o per il quale non è stato inserito un punto di misurazione corretto, questi vengono respinti dal sistema GDE di Pronovo. In questo caso, chiediamo al gestore di rete di contattare Pronovo.

    Solo quando questi requisiti sono soddisfatti è possibile rilasciare garanzie di origine per la quantità di elettricità prodotta, che saranno poi a disposizione del gestore di impianto per il successivo utilizzo.

    Notifica manuale dei dati di produzione

    Per la notifica manuale dei dati di produzione tramite il sistema delle garanzie di origine di Pronovo, i valori di produzione devono essere registrati dal gestore di rete o dall'auditor attraverso il loro accesso online. In questa procedura, per la certificazione dei dati di produzione valgono le regole riportate di seguito.

    • Il gestore di rete (gestore della stazione di misurazione), se giuridicamente disgiunto dal gestoredi impianto e se l'impianto è di fino a 30 kVA inclusi, può certificare i dati di produzione.
    • Tutti gli auditor (organismi di valutazione della conformità accreditati) possono certificare i dati di produzione.

    1 La certificazione dei dati di produzione è regolamentata dalla «Guida per la certificazione di impianti e di dati di produzione».

    2 Ordinanza sulla garanzia di origine e l’etichettatura dell’elettricità (OGOE) (versione: 1 novembre 2017), art. 4 cpv. 1 e il documento del settore SDAT-CH.

  • Trasmissione di garanzie di origine

    Le garanzie di origine (GO) possono essere oggetto di commercio, ad es. da un gestore di impianto a un negoziante, da un negoziante a un altro negoziante o da un negoziante a un fornitore di corrente. Nel sistema delle garanzie di origine questa operazione è detta «trasmissione» di garanzie di origine.

     

    La procedura si svolge online in due fasi:

    • In primo luogo l’attore di mercato A deve «mettere a disposizione» le GO che intende vendere all'attore di mercato B.
    • A questo punto l’attore di mercato B, se d'accordo, può rilevare le GO predisposte dall'attore di mercato A.

    Dopo il prelievo da parte dell'attore di mercato B, le GO non sono più a disposizione dell'attore di mercato A. Si evitano in questo modo doppi conteggi.

     

    Trasmissioni di garanzie di origine a livello internazionale

    Il commercio internazionale è possibile solo a partire da un conto negoziante. È necessario il numero AIB del destinatario delle GO.

  • Registrazione di un ordine permanente per la trasmissione di garanzie di origine

    Come nell'e-banking, anche per la trasmissione di garanzie di origine (GO) potete impostare online un ordine permanente tramite il conto utente produttore o commerciante.

     

    Se non siete titolari di un conto utente nel sistema delle garanzie di origine e desiderate cedere le vostre GO, per il periodo in lista d'attesa SRI oppure a tempo indeterminato, al gestore di rete regionale o a un soggetto terzo, procedete nel modo seguente:

    Impianti SRI sulla lista d’attesa

    Oltre al formulario «Dati certificati relativi all'impianto» abbiamo bisogno del formulario Modulo per ordine permanente GO, disponibile alla voce Download.

    Impianti notificati direttamente come impianti GO

    Contestualmente ente alla notifica dell'impianto GO deve essere registrato un Modulo per ordine permanente GO; questa operazione può essere effettuata direttamente dal gestore di rete o dall'auditor.

  • Annullamento di garanzie di origine

    Qui si spiega come un fornitore di corrente può utilizzare le garanzie di origine a favore dell'etichettatura dell'elettricità. Ulteriori informazioni sull'etichettatura dell'elettricità sono presenti qui.

     

    Per poter utilizzare queste garanzie di origine è necessario il cosiddetto annullamento delle GO nel sistema delle garanzie di origine. L'incarico di annullamento può essere conferito mediante il conto negoziante oppure il conto fornitore. Dopo l'annullamento delle GO, queste non sono più disponibili nel sistema delle garanzie di origine.

     

    Un certificato sulla garanzia di origine del quantitativo annullato è messo a disposizione all'attore di mercato in formato cartaceo o elettronico. Un doppio conteggio è escluso. Gli attori esterni che ricevono le GO tramite il canale elettronico possono verificarne l'autenticità tramite un codice d'identificazione.